Chat tra moglie e amante? C’è l’addebito della separazione

Attraverso una recente pronuncia, è stato stabilito che lo scambio di sms su WhatsApp tra moglie e amante provano l’anteriorità del tradimento rispetto alla crisi coniugale: al marito l’addebito della separazione. Il caso concreto Una coppia con figli decide di separarsi e, tra le richieste della donna, c’è anche l’addebito al marito della fine della…

Diritto della famiglia – Azione di disconoscimento della paternità: fino a quando è possibile?

Con il c.d. decreto filiazione del 2013, è stato introdotto il termine di decadenza di 5 anni dalla nascita del figlio per la proposizione dell’azione di disconoscimento di paternità. La Corte di Cassazione, con la sentenza in esame, risolve il dubbio sull’applicabilità di tale disposizione e ribadisce la necessità della nomina di un curatore speciale…