Responsabilità del medico per il differenziale fra invalidità preesistente e complessiva: Cassazione Civile n. 27265/2021

Il medico che effettua un intervento su di un paziente affetta da pregressa patologia, cagionandone l’insorgenza di una ulteriore, concorrente e più grave, potrà essere chiamato a rispondere dei soli danni cagionati al medesimo sotto il profilo della causalità giuridica, non potendogli ascrivere le conseguenze dannose non riconducibili eziologicamente all’evento dannoso. Pertanto, la quantificazione dell’ammontare…

Confermata la validità e l’efficacia del green pass obbligatorio per i docenti: T.A.R. Lazio decreti n. 4531/2021 e 4532/2021.

(06.09.2021) Il T.A.R. Lazio ha stabilito che “il diritto del personale scolastico a non vaccinarsi, in disparte la questione della dubbia configurazione come diritto alla salute, non ha valenza assoluta né può essere inteso come intangibile”. Nel respingere il ricorso proposto da un sindacato dei docenti (ed altre associazioni) finalizzato all’annullamento, previa sospensione, della nota…

Ai fini del fallimento rilevano i soli ricavi “in senso tecnico”: Cassazione Civile n. 23484/2021.

(06.09.2021) L’individuazione dei ricavi lordi di un’impresa ai fini della sua fallibilità o meno, che vanno considerati ricavi “in senso tecnico”, si effettua con riferimento esclusivo  allo schema obbligatorio di conto economico di cui all’art. 2425, co. 1 lett. A), n. 1 (ricavi delle vendite e prestazioni) e n. 5 (altri ricavi e proventi), a…

Quando si interrompe il nesso causale tra il comportamento omissivo del medico e l’evento causato? Cassazione Penale, sentenza n. 30229/2021

(06.08.2021) La Suprema Corte ha chiarito i rapporti fra la condotta omissiva del medico ed il coefficiente salvifico di probabilità statistica, precisando i termini in cui quest’ultimo può essere “manipolato” dalle circostanze fattuali del caso di specie in modo tale da sorreggere il giudizio di “alta probabilità logica” che fonda la ragionevole certezza della sussistenza…

Prima pronuncia sulla responsabilità della struttura sanitaria per decesso da Covid-19

(30.07.2021) Il Tribunale di Torino è il primo tribunale in Italia a prendere una netta posizione sulla responsabilità di una struttura sanitaria in caso di morte di un paziente per Covid-19. Ai fini del riconoscimento della responsabilità professionale della struttura per decesso a causa del Covid -19, data l’assoluta novità e complessità della questione è…

Le Tabelle milanesi si adeguano alla Cassazione: Tribunale di Milano, sentenza n. 5947 del 07.07.2021.

(27.07.2021) Il Tribunale di Milano, sulla scia della nota sentenza n. 10579/2021 della Suprema Corte (ne parliamo qui https://www.studiolegalefca.it/meno-discrezionalita-dei-giudici-nella-valutazione-del-danno-parentale/), riconosce la necessità di cambiare la propria tabella di riferimento per la liquidazione del danno parentale. Dal classico sistema “a forbice”, le Tabelle milanesi passeranno al sistema “a punti”, ritenuto più consono (e privo di rischi…

Il Tribunale dell’Unione Europea individua, per la prima volta nella storia, i criteri di valutazione dei caratteri distintivi di un marchio sonoro presentato in formato audio.

(21.07.2021) Una holding tedesca depositava presso l’EUIPO domanda di registrazione europea per un marchio sonoro presentandolo in formato audio: trattavasi del suono che si produce all’apertura di una lattina seguito da 1 secondo di silenzio e 9 secondi di gorgoglio. A seguito del rifiuto da parte dell’ente di registrare il marchio per difetto dei caratteri…

La Solvay condannata al pagamento di 558.000 euro a titolo di risarcimento da morte per amianto in favore degli eredi di un operaio deceduto per carcinoma.

(20.07.2021) Il Tribunale di Livorno ha condannato la Solvay a pagare 558.000 euro di risarcimento al figlio di un operaio morto per adenocarcinoma polmonare, asbestosi e placche pleuriche, patologie sviluppatesi a seguito della costante inalazione di agenti cancerogeni (in particolare, amianto) avvenuta in assenza di qualsivoglia apparecchiatura di protezione idonea. L’assenza di adeguata sicurezza sui…

Operatori sanitari contagiati dal Covid-19, a chi spetta l’indennizzo e a chi no? Risponde l’esperto (Intervista all’Avv. Francesco Cecconi)

(16.07.2021) L’intervista all’Avv. Francesco Cecconi è stata condotta da Arnaldo Iodice ed è liberamente consultabile sul sito www.sanitainformazione.it Di seguito, il testo integrale. Qual è la situazione odierna a distanza di oltre un anno dall’introduzione dell’art. 42 del D.L. n. 18, del 17 marzo 2020 (cosiddetto “Cura Italia”), che ha equiparato l’infezione da Covid-19 ad…