Avvocato Francesco Cecconi

L’avv. Francesco Cecconi si laurea nel 1997 in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Firenze e dal 2001 è iscritto all‘Albo degli Avvocati di Firenze e all’Albo speciale Avvocati Cassazionisti e Giurisdizioni Superiori.

Tra il 1997 ed il 2001 sono numerose le sue esperienze professionali, tra le quali si annovera la collaborazione con lo studio legale “Barile ed Associati” di Firenze .

Nel 2001 inizia la collaborazione con lo studio legale “Sebastiani Pezzano Soldaini”, dove si occupa principalmente di diritto societario, degli appalti e del diritto industriale, sino a diventare, nel 2010, Socio Fondatore dello Studio Legale PSP – Pezzano Soldaini & Partners.

Nel corso della propria attività, Francesco Cecconi si è specializzato nella consulenza a favore di rilevanti gruppi industriali operanti nel settore degli appalti, dei servizi e delle costruzioni.

Accanto al proprio lavoro di assistenza, l’avvocato Francesco Cecconi assiste anche privati e società nel contenzioso giudiziale, con particolare riguardo alle aree del diritto civile e commerciale, gestendo a stretto contatto della clientela le varie fasi delle controversie, compresa la ricerca e l’attuazione di strumenti alternativi di risoluzione del contenzioso, come l’arbitrato, la mediazione e la conciliazione stragiudiziale.

Nel corso degli anni l’avvocato di Firenze ha seguito molteplici vicende tra quelle di maggior spicco della realtà Toscana: da quelle inerenti ai project financing, a quelle relative ai più significativi appalti ed assistendo clienti anche in numerosi arbitrati di diritto italiano ed internazionale.

Particolarmente significativa inoltre la sua esperienza nell’ambito della responsabilità professionale medica; settore in cui, negli anni, ha risolto molteplici casi di assoluto rilievo su tutto il territorio nazionale.

L’avvocato fiorentino ha curato l’opera “Il risarcimento del nuovo danno non patrimoniale. Rassegna di giurisprudenza commentata”, edita nel 2012 da “FucinaPsp” e nel 2014 è stato co-autore dell’opera “La responsabilità civile medica dopo la legge Balduzzi”, edita da Giappichelli.

Dal 2019 l’avv.Cecconi è partners di Consulcesi & Partners per l’assistenza e consulenza di medici e professionisti della sanità nei procedimenti di responsabilità medica e nel diritto del lavoro.

Francesco Cecconi ha svolto attività di formazione e consulenza presso l’“Incubatore di Firenze” (Ente costituito per la promozione ed il sostegno di nuove attività imprenditoriali) in materia di diritto commerciale, societario, industriale e della proprietà intellettuale.

L’avv. Cecconi ha partecipato, anche come relatore, a Convegni nell’area del diritto civile e commerciale ed ha pubblicato molteplici articoli su riviste specializzate.

E’ socio della Camera Civile di Firenze e Arbitro della Camera Civile di Firenze.

Materie Trattate

  • Diritto sanitario e responsabilità medica
  • Diritto societario e commerciale
  • Diritto industriale e della proprietà intellettuale
  • Diritto di famiglia e delle successioni
  • Diritto del lavoro
  • Diritto immobiliare

Come contattare l'Avv. Cecconi

    Accetta la nostra Informativa sulla Privacy per inviarci la richiesta.

    Le pubblicazioni dell'avv. Cecconi

    La responsabilità civile medica dopo la legge Balduzzi

    Francesco Cecconi – Gaia Cipriani (a cura di)  Antonio Pezzano

    2014 – pp. XII-196
    formato cartaceo – ISBN 978•88•7524277•0 – € 24,00 – acquista
    formato epub – ISBN 978•88•9215736•1 – € 16,99 – acquista (EPUB protetto da drm) – info

    Il Tribunale dell’Unione Europea individua, per la prima volta nella storia, i criteri di valutazione dei caratteri distintivi di un marchio sonoro presentato in formato audio.

    (21.07.2021) Una holding tedesca depositava presso l’EUIPO domanda di registrazione europea per un marchio sonoro presentandolo in formato audio: trattavasi del suono che si produce all’apertura di una lattina seguito da 1 secondo di silenzio e 9 secondi di gorgoglio. A seguito del rifiuto da parte dell’ente di registrare il marchio per difetto dei caratteri…

    Leggi di più

    La Solvay condannata al pagamento di 558.000 euro a titolo di risarcimento da morte per amianto in favore degli eredi di un operaio deceduto per carcinoma.

    (20.07.2021) Il Tribunale di Livorno ha condannato la Solvay a pagare 558.000 euro di risarcimento al figlio di un operaio morto per adenocarcinoma polmonare, asbestosi e placche pleuriche, patologie sviluppatesi a seguito della costante inalazione di agenti cancerogeni (in particolare, amianto) avvenuta in assenza di qualsivoglia apparecchiatura di protezione idonea. L’assenza di adeguata sicurezza sui…

    Leggi di più

    Le ultime news dall'avv. Francesco Cecconi

    Il Tribunale dell’Unione Europea individua, per la prima volta nella storia, i criteri di valutazione dei caratteri distintivi di un marchio sonoro presentato in formato audio.

    (21.07.2021) Una holding tedesca depositava presso l’EUIPO domanda di registrazione europea per un marchio sonoro presentandolo in formato audio: trattavasi del suono che si produce all’apertura di una lattina seguito da 1 secondo di silenzio e 9 secondi di gorgoglio. A seguito del rifiuto da parte dell’ente di registrare il marchio per difetto dei caratteri…

    Leggi di più

    La Solvay condannata al pagamento di 558.000 euro a titolo di risarcimento da morte per amianto in favore degli eredi di un operaio deceduto per carcinoma.

    (20.07.2021) Il Tribunale di Livorno ha condannato la Solvay a pagare 558.000 euro di risarcimento al figlio di un operaio morto per adenocarcinoma polmonare, asbestosi e placche pleuriche, patologie sviluppatesi a seguito della costante inalazione di agenti cancerogeni (in particolare, amianto) avvenuta in assenza di qualsivoglia apparecchiatura di protezione idonea. L’assenza di adeguata sicurezza sui…

    Leggi di più

    Operatori sanitari contagiati dal Covid-19, a chi spetta l’indennizzo e a chi no? Risponde l’esperto (Intervista all’Avv. Francesco Cecconi)

    (16.07.2021) L’intervista all’Avv. Francesco Cecconi è stata condotta da Arnaldo Iodice ed è liberamente consultabile sul sito www.sanitainformazione.it Di seguito, il testo integrale. Qual è la situazione odierna a distanza di oltre un anno dall’introduzione dell’art. 42 del D.L. n. 18, del 17 marzo 2020 (cosiddetto “Cura Italia”), che ha equiparato l’infezione da Covid-19 ad…

    Leggi di più

    Superbonus per edifici unifamiliari fino al 30 giugno 2022

    Le spese per gli interventi di efficientamento energetico e i lavori antisismici realizzati sugli edifici unifamiliari potranno usufruire del Superbonus fino al 30 giugno 2022. Con l’approvazione del Consiglio dell’Unione Europea, infatti, diventano operative le proroghe disposte dalla Legge di Bilancio 2021, ma rimaste in stand-by in attesa di una valutazione da parte dell’Unione Europea. Le opzioni…

    Leggi di più

    Primo Codice Civile cinese: pubblicata la versione italiana

    (09.07.2021) Entrato in vigore il 1.1.2021 dopo una lunga e travagliata gestazione frutto (anche) di autorevoli esponenti del diritto italiano, il Codice Civile cinese (1.260 articoli per VII libri) organicizza e struttura l’intero appararato normativo della Repubblica Popolare Cinese (tra cui diritto privato, diritto di famiglia, contrattualistica, diritto d’autore, privacy). Il Codice, strumento indispensabile per…

    Leggi di più

    Pugno duro dell’A.S.L. di Brindisi verso i medici no vax: in 3 sospesi senza retribuzione sino a dicembre

    (09.07.2021) Con provvedimento del 6 luglio scorso, la A.S.L. di Brindisi ha confermato la sospensione senza retribuzione per 3 medici prestanti servizio in 3 diversi reparti (chirurgia, pronto soccorso e gastroenterologia) dell’Ospedale di Francavilla Fontana. La sanzione si è resa necessaria a seguito del perdurante rifiuto dei medici di sottoporsi alla vaccinazione obbligatoria anti Covid…

    Leggi di più

    Medico responsabile per danni non patrimoniali anche in assenza di lesioni all’integrità psico-fisica: Cassazione Civile n. 14453/2021

    Il medico che commette il reato di rifiuto di atti d’ufficio, ex art. 328 codice penale, è responsabile per gli eventuali danni non patrimoniali (nella specie, morali) subiti dal danneggiato del reato.   Nel caso esaminato, una persona aveva chiesto il risarcimento del danno morale alla guardia medica responsabile di non aver accolto la richiesta di…

    Leggi di più

    Ok definitivo allo scudo penale per medici e operatori sanitari durante l’emergenza COVID

    La Legge 76/2021 dà il definitivo  via libera allo “scudo penale” per i medici ed operatori sanitari: medici responsabili penalmente solo per colpa grave durante l’era Covid. Con l’approvazione da parte della Camera dei Deputati della legge di conversione del D.L. 44/2021 (L. 76/2021), (ne parliamo qui https://www.studiolegalefca.it/medici-responsabili-solo-per-colpa-grave-durante-lera-covid-primo-via-libera-da-parte-del-senato/), è definitivamente confermata l’introduzione e l’operatività del…

    Leggi di più

    Medici responsabili solo per colpa grave durante l’era Covid: primo via libera da parte del Senato.

    Il Senato ha approvato (con 144 voti favorevoli, 25 contrari e 3 astenuti) la conversione in legge con emendamenti del D.L. 44/2021, c.d. “Decreto Covid”. Oltre alla causa di esclusione della punibilità per morte o lesioni colpose ex art. 589 e 590 c.p. per medici ed operatori sanitari che somministrino il vaccino per la prevenzione…

    Leggi di più