Danni da talidomite: da quando inizia a decorrere la prescrizione per la domanda di indennizzo?

Come per il danno da emotrasfusioni, anche per il danno da somministrazione di un farmaco senza adeguati controlli sulle potenzialità di produrre effetti collaterali dannosi per la salute vale il principio per cui il termine di prescrizione del diritto al risarcimento del danno da parte di chi assume di aver contratto per contagio una malattia…

La Cassazione precisa: la malattia da mobbing è indennizzabile dall’Inail

Con l’ordinanza n. 8948/2020, la Cassazione accoglie le ragioni di un lavoratore, il quale si è visto respingere in sede di merito la domanda di riconoscimento della natura professionale della malattia cagionata dalla condotta mobbizzante del suo datore di lavoro. La giurisprudenza della stessa Cassazione, della Corte Costituzionale, così come l’evoluzione della normativa fanno concludere che qualsiasi attività lavorativa deve ritenersi…

Emotrasfusioni infette e responsabilità medica

Attraverso questa sentenza, i Giudici della Cassazione accordano il risarcimento ai congiunti se l’epatite da trasfusione di sangue infetto è concausa della morte perché ha creato problemi alla coagulazione. La fattispecie Un padre e un figlio convengono in giudizio il Ministero della Salute per ottenere i danni subiti in conseguenza della morte della moglie e…

Indennizzabili i danni irreversibili da vaccinazione non obbligatoria ma raccomandata?

Sarà la Corte Costituzionale a valutare la legittimità dell’art. 1, comma 1, l. n. 210/1992 nella parte in cui non prevede che il diritto all’indennizzo, previsto dalla medesima legge, spetti anche ai soggetti che abbiano subito danni irreversibili per essere stati sottoposti a vaccinazione antiepatite A non obbligatoria, ma raccomandata. La fattispecie La Corte d’Appello…

La valutazione del danno patrimoniale futuro: come si calcola?

Con questa pronuncia, la corte di Cassazione torna sul tema del danno patrimoniale futuro, in particolare si sofferma ad analizzare quale prova debba fornire il danneggiato per provare l’esistenza di tale danno e per poi procedere alla relativa quantificazione. La fattispecie Un uomo, alla guida della propria vettura per andare a lavoro, colpisce un autoarticolato…

Epatite trasmessa dal marito infermiere: niente indennizzo dal Ministero della Salute

Nel caso di specie, alla richiedente è stato negato l’indennizzo in applicazione del termine triennale di decadenza, che rende inammissibile la sua domanda. La fattispecie La donna ha scoperto la malattia prima che essa fosse diagnosticata al coniuge. Lui, infermiere professionale, viene colpito da epatite post trasfusione. A essere contagiata è però anche la moglie.…

Incostituzionale la disciplina dell’indennizzo della Sindrome da talidomite

La disciplina che riconosce anche ai nati nel 1958 e nel 1966 affetti da sindrome da talidomide, determinata dalla somministrazione dell’omonimo farmaco, l’indennizzo previsto per i soggetti nati negli anni dal 1959 al 1965 è incostituzionale nella parte in cui concede loro tale indennizzo solo a partire dal 21 agosto 2016, anziché dalla medesima data…

Contagio da emotrasfusione: la responsabilità del Ministero della Salute non è legata al criterio della colpa

In tema di responsabilità del Ministero della Salute per patologie derivanti da emotrasfusioni, ciò che rileva ai fini del giudizio sul nesso causale è l’evento obiettivo dell’infezione e la sua derivazione probabilistica dalla trasfusione, a prescindere dalla specificazione della prima in termini di malattia tipica. Il rapporto eziologico tra la somministrazione del sangue infetto in…

Responsabilità medica – La corte costituzionale interviene sulle malformazioni derivanti da vaccino antinfluenzale

La Corte costituzionale si è recentemente trovata a giudicare la legittimità costituzionale dell’art. 1, comma 1, della legge n. 210 del 1992, che prevede la possibilità di corrispondere un “indennizzo a favore dei soggetti danneggiati da complicanze di tipo irreversibile a causa di vaccinazioni obbligatorie, trasfusioni e somministrazione di emoderivati”. La fattispecie La questione di legittimità…